Presentato il portale delle Dolomiti UNESCO per la scoperta dell’arcipelago fossile: Visitdolomites.com

800px-visitdolomitescom-home-page

Il nuovo portale web, è la bussola per orientarsi nella ricchissima offerta culturale, naturalistica, geologica, alpinistica – e tanto altro ancora – dei nove Sistemi dolomitici.

E’ stato presentato ieri alla stampa, nella sede di Stampa Estera a Roma, il portale Visitdolomites.com, riferimento imprescindibile e più completo per la scoperta dei territori che condividono il Bene Dolomiti UNESCO.

La presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO Mariagrazia Santoro ha sottolineato nel suo intervento l’importanza del lavorare insieme che è – da quando è nata la Fondazione nel 2010, ma già dall’iter di candidatura delle Dolomiti – la modalità di lavoro dei 5 territori su cui si elevano i Monti Pallidi (Province autonome di Trento, e Bolzano, Provincia di Belluno, Province di Udine e Pordenone). Il direttore generale del dipartimento turismo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo (finanziatore del progetto Visitdolomites.com), Francesco Palumbo ha messo in evidenza l’importanza di questa modalità di lavoro e ha parlato di innovazione e di “progetto pilota”.

Il portale web è frutto del Progetto di Eccellenza “Dolomiti Patrimonio Mondiale dell’Umanità”, coordinato dalla Regione del Veneto.

> continua a leggere su MOUNTAINBLOG.IT